Sono chimico computazionale e scrittore. E sono spacciato.

E io mi stupisco ancora – #eZagreb


Posted on April 7th 2012, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

In un sabato mattina in cui Berlino non sa se splendere o nevicare, controllo i contenuti di #eZagreb e la loro navigabilità.

Alla ricerca di un link con migliore leggibilità di un documento ufficiale del Tribunale Internazionale Penale per la ex-Jugoslavia (CASE NO. IT-95-13a), trovo una pagina web in cui si racconta del massacro di Ovcara, uno degli episodi raccontati da Emir in Zagreb.

La leggo. Dopo anni di studio, riesco a stupirmi ancora.

Il testimone, Emil Čakalić, sopravvissuto al massacro, racconta le parole di uno dei soldati: “Ascoltatemi bene, fra un po’ vi uccideremo tutti. Vi bruceremo e butteremo le vostre ceneri nel Danubio per distruggere definitivamente il seme croato”.

Mi stupisco ancora: che non è solo un romanzo, ma è storia vera.





Leave a Reply

Licenza Creative Commons