Sono chimico computazionale e scrittore. E sono spacciato.

Category: #DcSc

Oddio, stai per chiudere Destinazione Cuore Stomaco e Cervello?

Posted on July 12th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 6 comments

Me lo hanno chiesto in tanti.
Rispondo: sì!, sto per chiudere Destinazione Cuore Stomaco e Cervello. Ma aggiungo: non ho smesso di scrivere, né di twittare, né di bloggare.
Mi spiego.
eZagreb è stato impegnativo
Ideare, scrivere e confezionare eZagreb mi ha portato via molto tempo e molte energie. CONTINUA A LEGGERE

Due opere d’arte da non perdere a dOCUMENTA13.

Posted on July 10th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Questo fine settimana ho visitato dOCUMENTA13.
dOCUMENTA è una mostra d’arte contemporanea che si tiene a Kassel, in Germania, ogni cinque anni e dura esattamente cento giorni. È stata fondata da Arnold Bode nel 1955 allo scopo di riavviare la scena artistica tedesca dopo i crimini del nazismo.
dOCUMENTA è gigantesca
La mostra coinvolge più di 300 artisti i cui lavori sono presentati in otto diversi padiglioni. CONTINUA A LEGGERE

Un commento sul #selfpublishing: cosa è vero e cosa non lo è.

Posted on July 2nd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 7 comments

Ho scritto questo post come risposta al lungo e dettagliato commento di Azia Rubinia a Self-Publishing vs. editoria a pagamento. La non-innocente confusione. Grazie Azia per il commento, ho provato a rispondere ad alcuni dei punti che hai messo in evidenza.

L’autore non può solo scrivere
Non è vero che l’autore debba fare solo l’autore. CONTINUA A LEGGERE

#SelfPublishing: piazza del sapere o terreno per sciacalli?

Posted on June 27th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 3 comments

Una volta il self-publishing diventa il cancro che causerà la proliferazione di mostri letterari, una volta il cestino dove autori non pubblicabili vengono raccolti, una volta diventa l’evoluzione dell’editoria a pagamento.
C’è molta disinformazione a proposito. Facciamo un po’ d’ordine.
Il self-publishing non prevede il coinvolgimento di case editrici CONTINUA A LEGGERE

#BlogScrittore: la parola chiave è condivisione.

Posted on June 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Da settembre ho intenzione di rinnovare il design di Destinazione Cuore Stomaco e Cervello e rinfrescarne un po’ i contenuti. Ho creduto che interpellare chi mi segue fosse un’operazione utile per capire cosa si aspetta il lettore dal blog di uno scrittore.
Ho postato l’articolo su twitter e sugli altri social network e ho raccolto il parere degli utenti. CONTINUA A LEGGERE

Cosa viene dopo Zagreb?

Posted on June 18th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

È trascorso un mese circa dalla presentazione di #eZagreb a Torino.
Un piccolo grande successo: con Aìsara abbiamo realizzato uno dei primi eBook arricchiti in Italia e il risultato è stato molto positivo. Tanti gli articoli e le interviste che ne hanno parlato – qui una rassegna stampa.
Il lavoro necessario a realizzarlo è stato spesso frenetico, difficile e ha coinvolto tutti i componenti della casa editrice. CONTINUA A LEGGERE

Cosa si aspetta il lettore dal blog di uno scrittore? #BlogScrittore

Posted on June 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Destinazione Cuore Stomaco e Cervello (#DcSc) è nato qualche anno fa ormai. Insieme abbiamo fatto parecchia strada, ma è ora di cambiare.
Il design, per esempio, non è più “state-of-the-art”. Troppi colori, troppi fronzoli. La lettura sui device mobili è un po’ difficoltosa e stanca già alla terza lettura.  CONTINUA A LEGGERE

Digital Humanities 2012, Hamburg #dh2012

Posted on June 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 4 comments

La notizia è fresca fresca: andrò alla conferenza Digital Humanities 2012, che si terrà dal 16 al 22 luglio all’università di Amburgo.
Mi sono avvicinato a questa area di studi, Digital Humanities e Social Informatics, dopo aver scritto La logoinformatica: una scienza che verrà. Come confessavo qualche giorno fa, a partire da quell’articolo, un po’ per scherzo, ho cominciato a scoprire un nuovo mondo in cui letteratura e arti sono mescolate a fisica, equazioni e algoritmi. CONTINUA A LEGGERE

Una non-recensione di Rughe, di Paco Roca.

Posted on June 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Rughe è una graphic novel di Paco Roca, edita da Tunué.
Ho comprato la mia copia al Salone del Libro 2011, l’ultimo giorno, ormai libero dalla tensione della presentazione di Zagreb. È rimasto negli scaffali della mia libreria berlinese per mesi, mai aperto, mai incuriosito veramente dal contenuto.
Era il titolo, Rughe, che mi aveva convinto all’acquisto. CONTINUA A LEGGERE

La schizofrenia Autore-Blogger scomparirà, o forse no.

Posted on June 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 16 comments

Che un autore debba essere anche blogger mi pare assodato.
Lo scrivevo già qualche tempo fa in Italo e Pier Paolo su WordPress e Tumblr. Sostenevo in quel post che se Calvino e Pasolini fossero vissuti oggi, sicuramente avrebbero una presenza consistente in rete. Magari Pasolini avrebbe un Tumblr dal titolo “Transumanar e organizzar” e Calvino un blog dal titolo “Le Città Invisibili”.  CONTINUA A LEGGERE

The Computational Writer, una fotografia.

Posted on June 8th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Il primo blog che ho aperto è The Computational Alchemist, un blog in inglese sul mio lavoro di chimico computazionale. Il primo post risale al 2006, qualche giorno prima aver conseguito il PhD all’università di Cardiff.
Il secondo blog, Destinazione Cuore Stomaco e Cervello, è più giovane: tutto è iniziato il 2008, appena trasferito in Sardegna. CONTINUA A LEGGERE

Il segreto di scrivere.

Posted on June 8th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, Dal Mio Taccuino, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Da qui.
Write as much as you can.
As fast as you can.
Finish your shit.
Hit your deadlines.
Try very hard not to suck. CONTINUA A LEGGERE

L’estinzione del libro, anzi, dell’eReader.

Posted on June 6th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Da quando siamo entrati nella rivoluzione digitale, la domanda che ci si pone più spesso è “gli eReaders soppianteranno i libri cartacei?”.
Coloro che masticano digitale si affannano a spiegare che i due supporti non sono esclusivi, nessun aut aut, nessuna lotta finale tra cartaceo e digitale, tra libro ed eReader. CONTINUA A LEGGERE

#Logoinformatica: from science-fiction to science.

Posted on May 28th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

La settimana scorsa in un impeto asimoviano, mi inventavo, un po’ per scherzo, La logoinformatica: una scienza che verrà, scritto in risposta a un articolo di Critica Letteraria sul proliferare selvaggio di critici letterari autodeterminati. Un po’ come il proliferare degli artisti, dei musicisti, degli scrittori. Non mi aspettavo un grande esito dall’articolo, invece la discussione che ne è nata, anche su altri blog, è stata molto interessante. CONTINUA A LEGGERE

La rassegna stampa di #eZagreb a due settimane dall’uscita.

Posted on May 23rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Lo ammetto: mi aspettavo un po’ di movimento attorno a eZagreb. Beh, il movimento c’è stato.
Articoli e interviste sono usciti già prima che eZagreb fosse in vendita (a proposito è tra gli eBook in evidenza sulla pagina di Book Republic!); la presentazione al Salone del Libro 2012 ha fatto il resto. CONTINUA A LEGGERE

Il lusso degli autori di oggi.

Posted on May 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 5 comments

Ormai è un anno, da quando Zagreb è nelle librerie, che interagisco con i lettori tramite Twitter. A volte sono dei complimenti, a volte delle critiche, come è giusto che sia. È un anno che succede eppure solo un paio di giorni fa ho compreso a pieno la fortuna di cui gli autori di oggi possono godere. CONTINUA A LEGGERE

La logoinformatica: una scienza che verrà.

Posted on May 18th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 17 comments

È da un po’ che volevo scrivere questo articolo. Ho pensato e ripensato alle metafore da usare, le argomentazioni, le conclusioni e mi sono arrovellato sull’impossibilità di arrivare a una risposta esaustiva. Ieri ho letto un articolo di Gloria Ghioni su Critica Letteraria, uno dei blog più interessanti della blogosferha italiana, e mi sono deciso. CONTINUA A LEGGERE

Untitled – Martini Bar

Posted on May 17th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, Dal Mio Taccuino, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Io lo chiamo Martini Bar, ma non credo sia il suo vero nome. Lo chiamo così per via di una grande insegna appesa sopra il bancone. Sembra quasi il retrovisore di un’auto, ma è una vecchia insegna con la scritta Martini, con le lettere, quelle vintage, nere su sfondo bianco e quel cerchio rosso al centro. CONTINUA A LEGGERE

#SalTo12 e Twitter: una precisazione.

Posted on May 16th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

La mia analisi dell’hashtag #SalTo12, come mi aspettavo, ha viaggiato parecchio. Immaginando la diffusione che avrebbe avuto e sapendo che i dati che discutevo erano da maneggiare con cautela, ho scritto le conclusioni con molta attenzione.
Al lettore attento non può essere sfuggito che 1. l’analisi si riferisce a uno spazio temporale preciso 2. CONTINUA A LEGGERE

Twitter e #SalTo12: un’analisi.

Posted on May 15th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 5 comments

L’anno scorso, dopo il Salone del Libro, mi avventurai in un’analisi dei tweets con hashtag #SaloneLibro. L’articolo ebbe molto successo e, se da una parte aprì la strada per altre analisi come Twitter: Come, Quanto e Perché?, dall’altra rivelò che il successo del Salone del Libro 2011 su Twitter fu dovuto gran parte a blogger e a twitteri, non (solo) alle case editrici. CONTINUA A LEGGERE

#SalTo12: con Pablo d’Ors chiudiamo in bellezza.

Posted on May 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

“La letteratura è un fatto d’amore. Se non ami cosa stai scrivendo, difficilmente puoi trasmetterlo al lettore. Amore è consegnarsi”.
Così inizia l’incontro con CONTINUA A LEGGERE

#SalTo12: i libri che porto con me.

Posted on May 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Arrivo presto questa mattina per l’ultimo giorno di Salone. Arrivo che molti stand ancora non hanno aperto, c’è pochissima gente, ne approfitto per fare degli acquisti.
Nello stand degli editori indipendenti, scorgo Marco Candida che ho cominciato a conoscere grazie al capitolo di @tazzinadi ne La Lettura Digitale e il Web, la storia dell’eBook della ragazza di Marco mi ha incuriosito. CONTINUA A LEGGERE

#SalTo12: le ultime ore di Salone e messaggio al BOT.

Posted on May 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

“Caffè doppio?” mi chiede la cameriera con quelle sue o torinesi.
Dopo i giorni di Salone ormai mi conosce, sa che di doppi ne prendo tre. Ieri mi ha avvertito: “Stia attento, non tanto per la sua salute, ma per le persone che le sono attorno!”.
Mi aspettano le ultime ore di Salone, ma nella testa rimane la chiacchierata di ieri pomeriggio con il BOT di Einaudi. CONTINUA A LEGGERE

#SalTo12: e il 18 non arriva.

Posted on May 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

I Pink Floyd hanno scritto The Wall per una giornata uggiosa, mi pare ovvio. Certo, non credo che Roger Waters avrebbe potuto immaginare che un ragazzo sulla trentina avrebbe intrapreso un viaggio mentale ascoltando il suo pezzo, dopo aver trascorso dieci ore alla fiera del libro di una città italiana, aspettando un autobus, il 18, che non arriva, mentre il cielo minaccia di buttarla giù come fosse febbraio. CONTINUA A LEGGERE

Life Plan.

Posted on May 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

… Che poi ieri sera, dopo il Salone e dopo una grappa barricata, arrivato in hotel, prendo l’ascensore per il mio terzo piano e ci incontro un uomo con giacca, camicia azzurra e pantaloni grigi. Solito tipo cinquantenne. Nel classico imbarazzo da ascensore, osservo i numeri passare dallo zero, all’uno, al due, aspettando impaziente l’arrivo del tre. CONTINUA A LEGGERE

#SalTo12: terzo giorno, appena si aprono gli occhi.

Posted on May 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ho appena aperto gli occhi, sono a rischio refusi. Sorseggio il caffè e mi preparo per il terzo giorno di Salone del Libro. Oggi vorrei finalmente perdermi tra gli stand e magari comprare pure qualche libro, visto che comunque questa è una fiera del libro. Vorrei anche seguire un paio di eventi: Surf Publishing con quelli di Quinta di Copertina e Leggere in Rete, da twitter all’eBook, con Gino Roncaglia. CONTINUA A LEGGERE

#SalTo12: editoria digitale, secondo giorno.

Posted on May 12th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Oggi ho partecipato, nello stand degli editori sardi, a un incontro sull’editoria digitale.
Lo so cosa state pensando, l’ho pensato anche io. E invece è stato molto interessante, lo sono stati gli spunti che sono venuti fuori, e la discussione, anche accesa, che si è sviluppata. Lo ammetto: mi sono un po’ “riscaldato” quando uno dei relatori ha detto “mi sono autopubblicata con un editore”, ovvio segno che non si è capito ancora cos’è l’autopubblicazione. CONTINUA A LEGGERE

#SalTo12: comincia il secondo giorno.

Posted on May 12th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

È praticamente l’alba, il cappuccino del bar dell’hotel è buono. Basta poco a soddisfare le papille gustative di un emigrante. Sorseggio, mi preparo al secondo giorno di Salone del Libro, ma ho ancora un debito con la giornata di ieri.
L’impressione della fiera è sempre imponente: tanti stand, tanti libri, tanti autori. CONTINUA A LEGGERE

#SalTo12: primo giorno.

Posted on May 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Lo so, lo so, scrivono tutti un resoconto dal Salone del Libro. E lo chiamano tutti più o meno come l’ho chiamato io. Voglio dire, saranno per me giorni importanti, interessanti e, spero, divertenti. Quindi, insomma, vi dovrete sorbire, se vorrete, la mia cronaca da #SalTo12.
Tecnicamente non sono ancora al Salone, ma da qualche parte sull’autostrada per Torino. CONTINUA A LEGGERE

#eZagreb in uscita al Salone del Libro. – #SalTo12

Posted on May 8th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Finalmente eZagreb è in uscita.
Sarà in vendita sul sito di BookRepublic dai giorni del Salone. Poi sarà disponibile su tutte le piattaforme che vendono eBook.
eZagreb è la versione digitale arricchita di Zagreb, in uscita a un anno esatto dal cartaceo. È un romanzo, ma, tra le righe del romanzo, il lettore scoverà mappe, fotografie, documenti ufficiali, articoli di giornale dell’epoca, video. CONTINUA A LEGGERE

Un #SalTo12 a Torino.

Posted on May 7th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Che quest’anno il Salone del Libro sia il più digitale di sempre mi sembra scontato. Spulciando il programma velocemente sono proprio gli appuntamenti sull’editoria e le sue veloci mutazioni che hanno attratto la mia attenzione. Gli eventi al Book to the Future, per esempio, credo valga la pena vederseli tutti. CONTINUA A LEGGERE

Scrivere e leggere con l’iPad: connessione totale.

Posted on May 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Sono a quattro passi da Hasenheide, uno dei parchi più noti di Neukölln. Berlino è uggiosa eppure dà il meglio di sé in questo sabato un po’ svogliato. Il cameriere mi porta un cappuccino: non è male, qui al Café Blume. Attorno i soliti rumori da bar, forchette, tazze, sedie, e sul tavolino, di fianco alla tazza con il latte e il caffè, c’è il mio nuovo iPad. CONTINUA A LEGGERE

11 maggio, ore 16: #eZagreb al Salone del Libro di Torino.

Posted on May 2nd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

In questi ultimi mesi ho lavorato molto a eZagreb, la versione digitale arricchita di Zagreb, il mio romanzo d’esordio (di eZagreb se n’è parlato già qui, qui e qui).
Ho cominciato all’inizio dell’anno, rileggendo il romanzo cartaceo, scrivendo i contenuti extra, cercando immagini e contattando gli autori per ottenere l’autorizzazione (un giorno ne parlerò in dettaglio perché questa è stata un’esperienza interessante di per sé), lavorando a strettissimo contatto con tutte le ragazze di Aìsara. CONTINUA A LEGGERE

Minimum Fax: benvenuti su Twitter!

Posted on April 18th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 5 comments

Ieri su Twitter seguivo una conversazione tra @Tempoxme Libri e @Minimumfax.
In pratica, Tempoxme Libri ha scritto una recensione de Il Tempo è un Bastardo, di Jennifer Egan, e Minimum Fax ha annunciato su Twitter che avrebbe inserito la recensione nella rassegna stampa della pagina ufficiale del romanzo.
Fatto molto interessante di per sé perché conferma l’attenzione delle case editrici nei confronti dei bloggers. CONTINUA A LEGGERE

Il conflitto sociale passa per le generazioni – guest post di Leonardo Palmisano.

Posted on April 16th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

L’articolo che segue è il secondo guest post su Destinazione Cuore Stomaco e Cervello (#DcSc). Dopo Marco Dominici con Atene Città Aperta, questa volta ho il piacere e l’onore di ospitare Leonardo Palmisano, sociologo, giornalista e autore di Dopo di Lui, edito da Caratteri Mobili.
L’articolo è la versione italiana di Alter, go home! CONTINUA A LEGGERE

Giornale di laboratorio, esperimento N. 35b.

Posted on April 15th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Giornale di laboratorio, Esperimento N. 35b
15 aprile 2012, Berlino.
La teoria:
La particella A, puntiforme e priva di massa, interagisce con la particella B, per un tempo T diverso da zero. Per T > t, la distanza tra la particella A e la particella B, d, è tale per cui le forze di attrazione tendono a zero. CONTINUA A LEGGERE

Pace ad Hermannplatz.

Posted on April 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

U8, Hermannplatz, 11.00 della mattina.
Si avvicina una signora sui cinquanta, cappottino verde di lana, cuffietta rossa, borsa in tessuto blu. Trecce che scendono lungo il viso segnato da lentiggini.
Penso: eccoci, mi chiederà dei soldi, vorrà vendermi un biglietto, cercherà di convincermi che il suo Dio è più importante del mio…
“Ti ho visto da lontano. CONTINUA A LEGGERE

Zagreb: le tre presentazioni di aprile.

Posted on April 12th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Oltre a lavorare agli ultimi dettagli di #eZagreb (comincia a infuocarsi l’atmosfera), questo mese sarò in Italia per tre presentazioni:

- Libreria Kmzero, ore 17.30, 23 aprile, Milano Rimandata a maggio
- Libreria Booksin, ore 18.00, 24 aprile, Genova
- Café libreria Trottamundo, ore 20.00, 25 aprile, Perugia

In queste tre presentazioni parlerò principalmente di Zagreb “romanzo”, della storia che c’è dietro, dei suoi personaggi. CONTINUA A LEGGERE

When the night comes…

Posted on April 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, Dal Mio Taccuino, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Guardavo questo cielo.
Pensavo a questi due occhi neri.
E ascoltavo questa musica. CONTINUA A LEGGERE

La lotta delle generazioni: dallo Tageszeitung a #DcSc.

Posted on April 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Dopo Atene Città Aperta di Marco Dominici, è in arrivo su Destinazione Cuore Stomaco e Cervello (#DcSc) un secondo “guest post”. L’autore dell’articolo, che andrà online la settimana prossima, è Leonardo Palmisano, giornalista, scrittore, sociologo.
La storia di questo guest post è secondo me interessante.
Ho conosciuto Leonardo Palmisano qualche mese fa: insieme a me ha presentato Zagreb alla Feltrinelli di Bari. CONTINUA A LEGGERE

Breaking News dalla Seconda Guerra Mondiale con 72 anni di ritardo.

Posted on April 10th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

.24 Febbraio: Nuovo piano tedesco per l’invasione della Francia, qui l’immagine
.1 Marzo: Soldati neozelandesi, appena giunti in Egitto, si godono un primo giorno di congedo visitando le Piramidi, qui l’immagine.
.9 aprile: Voci di bombardamenti britannici causano il panico ad Oslo

Sono solo tre delle migliaia di tweets di Real Time World War II (@RealTimeWWII) che da settembre ha cominciato a raccontare la Seconda Guerra Mondiale su twitter. CONTINUA A LEGGERE

E io mi stupisco ancora – #eZagreb

Posted on April 7th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

In un sabato mattina in cui Berlino non sa se splendere o nevicare, controllo i contenuti di #eZagreb e la loro navigabilità.
Alla ricerca di un link con migliore leggibilità di un documento ufficiale del Tribunale Internazionale Penale per la ex-Jugoslavia (CASE NO. IT-95-13a), trovo una pagina web in cui si racconta del massacro di Ovcara, uno degli episodi raccontati da Emir in Zagreb. CONTINUA A LEGGERE

Con Zagreb si inaugura la libreria Kmzero – #eZagreb

Posted on April 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Kmzero – slowbookstore è “la prima libreria-laboratorio per la promozione e la vendita di libri della migliore editoria indipendente”, e propone “un diverso approccio alla lettura, meno frettoloso e nevrotico, più accessibile e consapevole, più slow”.
Di Kmzero ne hanno parlato in molti, per esempio, Repubblica scrive: “Niente titoli stranieri, niente bestseller, niente colossi dell’ editoria, solo romanzi, saggi e antologie dati alle stampe da piccole case editrici”. CONTINUA A LEGGERE

Back in time.

Posted on April 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, Dal Mio Taccuino, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Che quel giorno lì hai deciso di rimanertene a casa. Il cielo se ne veniva giù in forma di gocce, e il vento sembrava dovesse radere al suolo secoli di civiltà. E tu, nell’abbraccio del tuo divano, te ne sei rimasto a casa.
Che quella parola lì è scappata: lei seduta davanti a te con un paio di occhi nei tuoi, stretti dentro le ciglia, bocca chilometri sotto il naso. CONTINUA A LEGGERE

Appena sveglio.

Posted on April 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, Dal Mio Taccuino, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Cosa ho imparato oggi?
Che la terra sotto i piedi, se ce la metti tu, non te la puoi togliere nessuno. CONTINUA A LEGGERE

La Lettura del futuro: #LeDita su Second Life.

Posted on April 4th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Alla fine della sessione dei bookbloggers dello scorso Librinnovando, si avvicinò un tipo sulla quarantina, barbuto, con una bella voce. Qualche settimana dopo, fui contattato: era Giovanni dalla Bona, che aveva per me una proposta davvero affascinante: una presentazione di Zagreb su Second Life.
Ne parlammo alcune settimane, poi partecipai attivamente, come “adulterato”, all’intervista virtuale a Tito Faraci che Giovanni della Bona aveva organizzato. CONTINUA A LEGGERE

Aprile di #eZagreb.

Posted on April 4th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Esattamente un anno fa (!), scrivevo qualcosa di simile a quello che vorrei scrivere ora.
“Sono una funzione monotòna. Mi rendo conto. E lo sarò per tutto il mese di aprile probabilmente. Anche dopo, forse. Lo so. Lo sento. E si vede. È che, capitemi, sta succedendo qualcosa di incredibile: la mia vita sta girando attorno a un perno. CONTINUA A LEGGERE

La Lettura del Futuro: #eZagreb su Second Life.

Posted on March 30th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Lunedì 2 aprile alle 22.00 l’ultimo appuntamento con La Lettura del Futuro: la serie di incontri con i Bookbloggers di LeDita su Second Life.
In quest’ultima serata presenteremo Zagreb insieme al gruppo LibriamoTutti.
Sarà una presentazione speciale, e non solo perché i partecipanti saranno in formato Avatar. Lo sarà perché oltre a raccontare il romanzo, i suoi personaggi e i suoi piccoli segreti, presenterò in anteprima #eZagreb, la versione digitale arricchita. CONTINUA A LEGGERE

Un giorno di #eZagreb – lo storify.

Posted on March 27th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ieri il sito di #eZagreb è andato online.
È sempre così: piccole paure, funzionerà non funzionerà, che ne penseranno, raggiungerà lo scopo, e poi, se creiamo aspettative, le rispetteremo?…
Insomma, ho seguito l’andare dell‘hashtag #eZagreb su Twitter con un po’ di apprensione, ma anche di soddisfazione. È stato un piccolo successo. CONTINUA A LEGGERE

#eZagreb, il romanzo digitale.

Posted on March 26th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 3 comments

Ci siamo: da oggi comincia l’avventura di #eZagreb.
Tutto nasce a Librinnovando, a novembre. Durante uno degli interventi della giornata, tra un tweet e l’altro, #MissAìsara mi si avvicina e mi dice all’orecchio: “Arturo, secondo me dovremmo provare a fare un eBook arricchito di Zagreb”.
L’idea rimane idea per qualche settimana, poi agli inizi del 2012 cominciamo a fare sul serio. CONTINUA A LEGGERE

Blue cry.

Posted on March 24th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, Dal Mio Taccuino, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

… Che passeggiavo a Maybachufer.
La prima notte di primavera in cui avrei potuto guardare le stelle, il cielo era blu scuro, senza luna, al vento – come dei sussurri di pura tristezza.
Ho sentito la terra smuoversi, ho guardato in alto, al cielo senza stelle, e questa musica ha cominciato a suonare:
Because the sky is blue
it makes me cry
CONTINUA A LEGGERE

#eZagreb lunedi’ online!

Posted on March 23rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Da lunedì prossimo sarà online il sito di #eZagreb.
#eZagreb è un progetto a cui, insieme ad Aìsara, lavoriamo ormai da mesi. Da lunedì e nelle prossime settimane sveleremo l’idea su cui si basa, i dettagli della preparazione, i contenuti, e a maggio, a un anno dall’uscita di Zagreb, #eZagreb verrà presentato nei giorni del Salone del Libro 2012 (#SalTo12). CONTINUA A LEGGERE

Ascolto e derivo con The Drift e questecosedascrivere.

Posted on March 19th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Scrivo di domenica mattina mentre Berlino gioca alla primavera. La vedo, intorno a me, con quelli in bicicletta, quelli che corrono, quelli che ridono e con quei venti gradi.
Io sono dentro: ascolto e derivo con The Drift.
The Drift è un programma radiofonico di Radio Fandango che ascolto spesso, di domenica appunto.  CONTINUA A LEGGERE

Di carta moschicida e di ultime pagine.

Posted on March 16th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

In un corso di scrittura di secoli fa, Alberto Capitta ci diceva che lo scrittore è come la carta moschicida: la vita gli rimane appiccicata addosso; non gli resta che scrivere, e farlo senza pudore.
Un insegnamento che è anche un’immensa consolazione. Quasi al limite della follia: per quanto la vita possa essere stata dolorosa, penso: “ho appena vissuto la scena per il prossimo romanzo”. CONTINUA A LEGGERE

Il futuro delle parole.

Posted on March 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Quando vedo opere “usabili” come BLA BLA, un film interattivo per computer, toccante e inclusivo (e che vi consiglio), capisco che il futuro delle parole non è scontato.
Un giorno quando i tablets saranno almeno uno a persona, quando faremo tutto con la tavoletta elettronica, saremo accompagnati da suoni, parole, immagini 24 ore su 24. CONTINUA A LEGGERE

Lettura del Futuro: #LeDita di nuovo su Second Life.

Posted on March 12th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Questa sera alle 22 i book bloggers di LeDita ritornano su Second Life, ospiti dell’Isola Imparafacile insieme a quelli di LibriamoTutti.
Quello di oggi segue l’incontro di febbraio in cui, con Marta Traverso, abbiamo parlato dell’esperienza Librinnovando, de La Lettura Digitale e il Web, e dell’importanza dei Social Network per l’editoria. CONTINUA A LEGGERE

DNA, proteine, e legami non-covalenti.

Posted on March 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Un legame non-covalente è un tipo di legame chimico che non prevede la condivisione di coppie di elettroni, e si basa su vari tipi di interazioni elettromagnetiche deboli.
Deboli, flessibili, instabili, i legami non-covalenti a chi non li capisce danno molto più pene dei ben più forti ed esclusivi legami covalenti. CONTINUA A LEGGERE

Rimane inchiostro su pagina.

Posted on March 10th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, Dal Mio Taccuino, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Non sono nemmeno le nove del mattino e ho riempito pagine e pagine del mio taccuino. È un taccuino nuovo. E quando inizio un taccuino nuovo succede sempre qualcosa.
Questo taccuino inizia con le parole di un regista turco incontrato in un bar di Berlino, il Roses Bar, che ospita sempre teatri dell’assurdo a una certa ora. CONTINUA A LEGGERE

Sento ergo scrivo.

Posted on March 8th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, Dal Mio Taccuino, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

… Che poi questo blog era destinato a quello che io sentivo, di cuore, di stomaco e di cervello.
Quasi mi stavo preoccupando: twitter, blog, libri, mi sembrava che ci fosse una patina attorno alla mia pelle, spessa e impermeabile. Mi preoccupavo perché io voglio essere autore e l’autore deve sentire il mondo e vibrare con le persone. CONTINUA A LEGGERE

(Come non scritto)

Posted on March 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

… che quando ascolto Anna e Marco io ripenso a camminate in salita verso Dudenstraße, a occhiali da sole troppo grandi e a sorrisi che fuggono da denti stretti. Ripenso all’impossibilità, alla lotta, al desiderio. Ripenso a una Unter den Linden notturna che dai miei occhi finisce nei suoi. CONTINUA A LEGGERE

Italo e Pier Paolo su WordPress e Tumblr.

Posted on March 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Forse è solo una sensazione, ma ogni volta che i giornali italiani tirano in ballo gli intellettuali, vengono fuori i soliti nomi, Calvino e Pasolini su tutti. Per carità, qui nessuno mette in dubbio il valore di Italo e Pier Paolo, anzi, il primo è uno dei miei autori preferiti. CONTINUA A LEGGERE

#LeDitaGe: da Berlino a Genova passando per Twitter.

Posted on March 3rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 3 comments

Il sole di Berlino mi sveglia di buon umore. Dalla mia finestra entrano fotoni a fasci: Berlino brilla, è fredda, è splendida.
Sorseggio un caffè guardando i tetti delle case di fronte e i miei pensieri non possono non tornare a ieri sera. Una storia di pochi minuti che vale la pena raccontare. CONTINUA A LEGGERE

InterRail: in giro per l’Europa da 40 anni.

Posted on March 1st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Il mio primo viaggio in treno, degno di questo nome, risale al 2000. Zona C: Danimarca, Germania, Austria e Svizzera. Avevamo poco più di vent’anni, eravamo quattro e immensamente disorganizzati. Pochi soldi, mangiavamo poco e dormivamo in treno, molto spesso, e altrettanto spesso nei parchi. Alla seconda settimana ci si addormentava ovunque. CONTINUA A LEGGERE

A Berlino, Dopo di Lui.

Posted on February 29th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Scrivo questo articolo perché credo si debba passare parola sull’opera di inchiesta che sta conducendo Leonardo Palmisano, sociologo ed etnografo, ricercatore, e autore del romanzo trentaquattro. Ho riconosciuto il suo valore come giornalista all presentazione di Zagreb alla Feltrinelli di Bari, una delle più riuscite e dalla quale, anche grazie alla sua conduzione, è nata una discussione molto stimolante. CONTINUA A LEGGERE

La terza cultura e i nuovi umanisti: dal bipensiero al terzo pensiero.

Posted on February 27th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Le scoperte in fisica, in genetica, in neurobiologia, in ingegneria, in chimica stanno cambiando le ipotesi fondamentali su chi o cosa siamo, su cosa significa essere umani. Le arti e le scienze si stanno unendo di nuovo in un’unica cultura, la terza cultura. Coloro che si impegnano in questa direzione, scienziati, umanisti con studi scientifici, scrittori, sono tutti al centro di questo processo intellettuale. CONTINUA A LEGGERE

Il Premio Strega: Cosi’ Fan Tutti.

Posted on February 25th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Viso simpatico, occhiali da vista neri, voce piacevole: la sua storia ce la racconta più o meno così.
Anna Maria Rimoaldi è stata per molto tempo il deus ex-machina del Premio Strega. Mi ha contattato (ero votante da anni) perché avendo letto il mio romanzo, ed avendolo giudicato valido, mi ha proposto di partecipare alla competizione. CONTINUA A LEGGERE

Kinky Berlin in edicola!

Posted on February 24th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Domani, sabato 25 febbraio,in uno speciale sulle notti europee di D-La Repubblica, (pare) a pag. 236, c’è un mio articolo, breve, ma intenso, dal titolo Kinky Berlin (click!).
Chi è stato al reading natalizio di Bologna, saprà di cosa si tratta…
La versione originale dell’articolo si concludeva (poi è stata tagliato perché troppo lungo), forse questo vale la pena “svelarlo”, con una frase di Jean Paul che a me piace molto:
Berlin ist mehr ein Weltteil als eine Stadt
(Più che una città, Berlino è una parte di Mondo)
Ecco, non è che sia una notiziona importantissima, ma, #InsommaVeLoVolevoDire. CONTINUA A LEGGERE

Da Second Life alla discussione sui social network: la libertà del lettore.

Posted on February 22nd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Scrivo un post che è più una constatazione.
Molti mi hanno chiesto “a che serve andare su Second Life”. Beh, qui di seguito, apporto almeno una ragione valida.
Dopo la serata Book Bloggers su Second Life, che qui viene riassunta in maniera dettagliatissima, sono nati tre punti di discussione sui vari social network. CONTINUA A LEGGERE

Surreale su Second Life.

Posted on February 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Seduto sul mio divano berlinese, del tè verde in una mano, nell’altra la mia copia de La Lettura Digitale e il Web, guardo stranito il mio Avatar nella sala appositamente costruita da Giovanni Della Bona/Imparafacile Runo.
È Second Life, è il primo appuntamento de La Lettura del Futuro, la serie di tre incontri con i Book Bloggers. CONTINUA A LEGGERE

Atene, Città Aperta – guest post di Marco Dominici.

Posted on February 20th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 3 comments

L’articolo che segue è il primo Guest Post su Destinazione Cuore Stomaco e Cervello.
L’autore è Marco Dominici, vive ad Atene, dove lavora nell’ambito editoriale. Ha condiviso con me l’esperienza Librinnovando ed è co-autore de La Lettura Digitale e il Web. Su Twitter è mediadigger e co-gestisce il blog Dei Libri Passati Presenti e Futuri. CONTINUA A LEGGERE

Si chiude, sigh!, la 62esima Berlinale.

Posted on February 19th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

È stata, quest’anno, la mia terza Berlinale e come le altre edizioni, mi sono sbattuto tra code per i biglietti, cinema ai capi opposti della città, e Brezel mangiate al volo.
La media dei film che ho visto è stata altissima e si mescolano nella testa questi film in un’unica pellicola. CONTINUA A LEGGERE

Book Bloggers su Second Life, ciak numero 2.

Posted on February 19th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Lunedì 20 Febbraio ci proviamo di nuovo. Dopo alcuni inconvenienti tecnici, gli incontri su Second Life con i Book Bloggers riprendono da domani sera alle 22.00.
Si parlerà dell’esperienza Librinnovando, di Twitter ed editoria, di Zagreb e naturalmente de La Lettura Digitale e il Web. Insieme a me, nella prima serata, ci sarà Marta Traverso con il suo sexy Avatar. CONTINUA A LEGGERE

Uno sguardo da Atene.

Posted on February 17th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Il 12 febbraio il Parlamento Greco approva una manovra economica imposta dalla Unione Europea. Già nel pomeriggio, manifestanti si riuniscono per le strade di Atene per protestare contro i drastici tagli. In poche ore la protesta diventa guerriglia.
Scosso dalla situazione, penso ad Atene, ai miei amici che vivono lì, alle difficoltà che un intero popolo sta attraversando, e penso a Marco Dominici, uno degli autori de La Lettura Digitale e il Web e relatore a Librinnovando. CONTINUA A LEGGERE

My Brother The Devil, magnifica opera prima.

Posted on February 15th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Una città torbida. Palazzi che sono villaggi, prigioni. Coltelli e droga, donne, ragazzini e uomini. È la Londra di My Brother The Devil, della regista anglo-egiziana Sally El Hosaini.
Una magnifica opera prima che, come un coltello, colpisce, entra, taglia. Di un dolore che rimane, che fa pensare a quella Londra, una città qualunque, in cui egiziani, nigeriani, turchi, cinesi, immigrati, cioè persone, vivono una realtà spesso parallela, fatta di stenti, di sotterfugi, di ricatti, una realtà che vogliono farci credere migliore di quella che è. CONTINUA A LEGGERE

Il mare all’alba di Guy Môquet.

Posted on February 15th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

È l’anno 1941, la Francia è occupata dai nazisti.
Il 20 ottobre, un ufficiale tedesco viene assassinato da tre comunisti francesi. Come punizione collettiva, le autorità naziste ordinano che 150 prigionieri francesi vengano uccisi in tre gruppi a distanze di alcune ore. L’ordine viene eseguito due giorni dopo. Tra i vari prigionieri, ci sono 27 comunisti del campo di Chateaubriant.  CONTINUA A LEGGERE

L’ultimo venerdi’ di Yousef.

Posted on February 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Dei primi film che ho visto alla Berlinale, Al Juma Al Akheira (The Last Friday) del regista Yahya Al Abdallah è quello che mi ha convinto di più.
Nei colori caldi, nelle lunghe scene e nei rari dialoghi, Yahya Al Abdallah ci racconta la vita di un tassista Giordano, Yousef - Ali Suliman. CONTINUA A LEGGERE

Che cos’è un eBook?

Posted on February 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 3 comments

Nonostante la e-patia che mi ha preso negli ultimi tempi (ipotwitto e ipobloggo), ho continuato a “studiare e sperimentare” come dice eFFe in un bell’articolo sul self-publishing.
“Noi non abbiamo la sfera di cristallo e non sappiamo davvero cosa accadrà all’editoria italiana nei prossimi mesi e anni”. Ed è vero: credo che i tempi siano difficili da prevedere, e credo sia difficile prevedere quali specie della flora e della fauna editoriale sopravviveranno, quali evolveranno e quali, invevitabilmente, si estingueranno. CONTINUA A LEGGERE

Comincia questa sera la “mia” 62esima Berlinale.

Posted on February 10th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Sono al Lunatique, un bar in un “non so dove” di Kiel. Nevica e per la strada passeggiano cappotti e cappelli. In attesa del treno per Berlino, studio il programma della 62esima Berlinale.
Come scrivevo su BerlinStyle qualche giorno fa, la Berlinale, l’Intenationale Filmfestspiele, è cominciata ieri e andrà avanti per dieci 10 giorni, fino al 19 febbraio. CONTINUA A LEGGERE

Kiel, Berlinale e sogno: tutto in dieci minuti.

Posted on February 9th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ecco, volevo scrivere tre cose stamattina. Ho dieci minuti per farlo, poi l’autobus con i nerds parte.
Sono a Kiel, per un incontro ufficialissimo tra nerds letterari, scientifici e filosofici.
1) Volevo dire che in Hotel, a colazione, scorrendo il programma ho mostrato un interesse per le lezioni di chimica prossimo allo zero, ho sentito un impulso elettrico per quelle di storia, filosofia e letteratura. CONTINUA A LEGGERE

Libri Mondadori e Twitter: nuovo anno, nuova strategia.

Posted on February 6th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 4 comments

Il tutto nasce da un retweet di Librimondadori al tweet di Marco Giacomello, uno dei Book Bloggers e instancabile organizzatore di Librinnovando. Il tweet raccontava il successo dell’iniziativa Pay With a Tweet, di cui si è parlato qui e qui. In uno scambio privato di messaggi con Marco Giacomello, l’input di Librimondadori ci era sembrato significativo.  CONTINUA A LEGGERE

Ho bisogno di un’altra cura per la mia Weltschmerz.

Posted on February 4th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 3 comments

Mi chiedono spesso come mai un poco più che trentenne sceglie di scrivere un romanzo ambientato in una guerra, e in particolare in una della guerre della ex Jugoslavia.
Perché non un romanzo più leggero, un thriller magari o addirittura un romanzo d’amore?
A questa domanda io ho sempre risposto con un’altra. CONTINUA A LEGGERE

Sorprese in arRAIvo – La mia intervista al portale di letteratura della RAI.

Posted on February 3rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Mi sono svegliato presto, ho preso un caffè, ho ripassato la scaletta, e ho sistemato il salone. Beh, da questa foto è evidente che il caos regna sovrano. Ma il set è pronto.
Il tutto per preparare l’intervista via Skype condotta da Elena Buia del portale di letteratura della RAI, www.letteratura.rai.it. CONTINUA A LEGGERE

La Lettura del Futuro, ovvero i Book Bloggers su Second Life.

Posted on February 1st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Esiste ancora Second Life?
Non solo esiste ancora, ma pullula di vita e di avatar che si riuniscono per ascoltare musica, per fare arte, per parlare di libri. E proprio per parlare di libri ed editoria, i Book Bloggers, ospitati da LibriamoTutti, partecipano a una serie di quattro incontri dal titolo La Lettura del Futuro. CONTINUA A LEGGERE

State of the World Week: a Berlino si parla di censura.

Posted on January 30th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Gli attacchi alla libertà di espressione della Rete sono continui e negli ultimi tempi intensificati. Dopo Sopa, Pipa, Fava, si comincia a parlare di Acta. Luca De Biase, in un breve articolo fa notare come l’attacco si manifesti con una doppia natura: da una parte si propongono leggi che bloccano alcuni meccanismi della Rete – scatenando rivolte online spesso di immense proporzioni, dall’altra interventi più cironstanziati con cui si rimuovono contenuti specifici. CONTINUA A LEGGERE

Heba Amin e le voci della rivoluzione.

Posted on January 25th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Strade infinite, scheletri di palazzi. Della città gli abitanti a malapena ricordano i confini, il resto sparito in un soffio. Sarebbe impossibile altrimenti: la città è, lo è stato, e lo sarà. Una donna decide di intraprendere un viaggio per scoprirne i confini, dove esiste – deve esistere, uno spazio libero.  CONTINUA A LEGGERE

Ogni parola.

Posted on January 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

A Berlino ho trovato il mondo: il grande mondo bellissimo
e pieno di confusione che sta al di là del muro che circonda
la casa alto-borghese della mia giovinezza.
Capita che mi spaventi, a volte mi terrorizza, ma continuo
a svegliarmi ogni mattina in attesa della prossima
sorpresa della città. CONTINUA A LEGGERE

I Book Bloggers e Zagreb su Second Life!

Posted on January 20th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Dopo aver partecipato alla presentazione di Oltre la Soglia di Tito Faraci, mi sono incuriosito e ho scoperto che Second Life è un mondo attento all’arte, alla musica e alla letteratura. Di eventi ne vengono organizzati ogni giorno e ogni giorno persone, lontane mille miglia, si raccolgono con i loro avatar attorno a una mostra, a un concerto, a un reading. CONTINUA A LEGGERE

Self-Publishing vs. editoria a pagamento. La non-innocente confusione.

Posted on January 19th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 17 comments

Su twitter e sui blog si fa un gran parlare di self-publishing. I tempi cominciano a essere maturi infatti per un mercato basato sulla pubblicazione di un libro gestita completamente dall’autore, senza il supporto di una casa editrice.
A prescindere che io sia d’accordo o meno (ancora non ho un’opinione definitiva su questo), c’è un fatto che comincia a toccare i miei nervi. CONTINUA A LEGGERE

Caro autore, lei deve fare di più!

Posted on January 18th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 13 comments

Tra tutte le regole dello scrivere che ogni tanto vengono tirate fuori, l’unica che mi pare abbia davvero una valenza, è scrivi!
Proprio così: scrivi! con il punto esclamativo.
A proposito cito l’articolo di Francesca Giannone, Consigli ai giovani scrittori, che si conclude proprio così: “In fin dei conti il solo modo per imparare a scrivere un romanzo, è scrivere”. CONTINUA A LEGGERE

Alle 2 e 12.

Posted on January 18th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Questa notte è quando hai visto che qualcosa sta per succedere. Non lo capisci davvero, ma giuri di averlo visto.
Lo hai visto nella pioggia che cade sulle strisce dell’asfalto, sulle auto parcheggiate male, nell’angolo di cielo da cui entra il freddo della città. Non lo capisci davvero, ma sei sicuro di averlo visto in quei due occhi neri che ora ti guardano. CONTINUA A LEGGERE

Avete mai sentito parlare di HybridBook?

Posted on January 16th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 3 comments

Un tempo esistevano solo due tipi di libri, e cioè i libri buoni e tutti gli altri. Ormai non è più così. Si parla di eBook, enriched eBook, enhanced eBook, e, oggi, con meraviglia, scopro l’esistenza degli HybridBook.
Un HybridBook è un libro cartaceo che tra le righe nasconde un’appendice digitale. CONTINUA A LEGGERE

Mid-blogging-life crisis.

Posted on January 16th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 4 comments

Ho aspettato qualche giorno per riprendere a scrivere su Destinazione Cuore Stomaco e Cervello.
L’ultima volta è successo qualcosa di diverso dal solito. Ho scritto due articoli, L’omosessualità non è una malattia e La Bambina di Neve e i #BlogLetterari, che a loro modo hanno segnato un piccolo cambiamento: ho per la prima volta avuto la sensazione di avere un immenso megafono tra le mani. CONTINUA A LEGGERE

L’omosessualità non è una malattia – sempre che il Professore capisca l’inglese.

Posted on January 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Che io mi senta in dovere di scrivere questo articolo nel 2012 indica quanto l’Italia è, per molti versi, impantanata in una palude di ignoranza, pregiudizio e omofobia.
… Beh, lo dico proprio chiaramente: mi sono rotto le balle di sentire nei giornali e nelle televisioni italiane professori che usano argomenti scientifici per dimostrare che l’omosessualità sia una malattia. CONTINUA A LEGGERE

La Bambina di Neve e i #BlogLetterari

Posted on January 10th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 6 comments

È un piccolo segnale, non un cambiamento drastico.
Oggi ci si chiede quanto sia importante un blog, il parere di un blogger, la recensione di un blogger. Quanto valore tecnico abbia, rispetto a un più blasonato articolo su carta stampata.
Ecco, oggi lo si pone come punto di domanda, in un domani non tanto lontano, invece, credo che i ruoli si invertiranno. CONTINUA A LEGGERE

Slaughterhouse Five, di Kurt Vonnegut.

Posted on January 9th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Mi sento instabile nel tempo. Mi siedo. Prendo la mia copia di Slaughterhouse Five tra le mani. Lo leggo da sinistra a destra e poi lo rileggo nel senso opposto. È un romanzo su un uomo che scrive un romanzo di guerra sulla Seconda Guerra Mondiale. Letto al contrario fa più o meno così:
Alla parola fine, trovo confusione, disorientamento, piacere e un uccellino che canta a Billy Pilgrim. CONTINUA A LEGGERE

Perfect Sense – un’esperienza sensoriale.

Posted on January 8th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Dopo, ero in giro per Hermannstraße - un po’ umida, un po’ fredda. Il rosso mi sembrava più rosso, l’aria mi sembrava più profumata, di ogni persona che incontravo mi sembrava di vedere l’anima.
Prima, ero in sala quattro a vedere Perfect Sense.
Alla fine del film, ancora seduto sulla mia poltrona rossa, mi toccavo la pelle, mi annusavo, provavo a sentirmi. CONTINUA A LEGGERE

I 50 pericolosissimi commentatori dei #BlogLetterari.

Posted on January 7th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

È sabato, ma a me sembra domenica: piove ed è già buio. Leggo, guardo, spulcio in rete e scopro un articolo su Saturno, l’inserto culturale del Fatto Quotidiano, dal titolo Seminatori di Odio, di Alessandro Bertante.
Ne riporto l’inizio.
“Sono cinquanta, si conoscono tra loro e si odiano. Imperversano a tutte le ore e sembra non abbiano altre cose da fare che scrivere commenti, anche fino a tarda notte. CONTINUA A LEGGERE

Tre letture di Zagreb a fine Gennaio!

Posted on January 7th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Dopo l’ultimo, molto speciale, reading di Bologna insieme ai Booksblogger, in arrivo altri tre eventi legati a Zagreb, un po’ più, diciamo così… istituzionali.
- Torino, 25 Gennaio, ore 19.30, c/o Polski kot: presentazione congiunta di Zagreb e Nema Problema!, il libro di viaggi nei Balcani dello storico Eric Gobetti, edito da Miraggi. CONTINUA A LEGGERE

Vonnegut, le forme delle storie e Zagreb.

Posted on January 6th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Sarà che ho appena finito di leggere Slaughterhouse-Five (in arrivo una non-recensione), sarà che io con grafici e curve ci lavoro, sarà che Zagreb è sempre nella mia testa, ma quando ho letto questo articolo dal titolo La forma delle storie per Kurt Vonnegut, mi sono sentito di scrivere quello che sto per scrivere. CONTINUA A LEGGERE

2012: arriva la tempesta digitale.

Posted on January 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

C’è energia in giro. Un’energia capace di ribaltare un’auto in un soffio, sradicare un albero, spazzare via la vecchia editoria in pochi mesi. È la tempesta digitale, e ci siamo dentro, nell’occhio del ciclone.
Tutti ne parlano, la temono, la aspettano.
Molti si chiedono se il 2012 sarà l’anno degli eBook. CONTINUA A LEGGERE

yaaaaaaawn! (si ricomincia)

Posted on January 4th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ritorno al blog dopo ben, quanti giorni?, dodici giorni di assenza.
Bevute, mangiate, cose che conoscete già. Ho rivisto degli amici, ho girato per le strade bagnate di Londra, insomma, cose così. Sono andato in catalessi, una specie di trance, e ne sono uscito. Mi risveglio: yaaaaaawn!
Il blog è una creatura che vive delle mie scritture, se non voglio farla morire devo scrivere. CONTINUA A LEGGERE

La formula dei BooksBlogger.

Posted on December 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 6 comments

Ieri sera abbiamo presentato la Lettura Digitale e il Web a Bologna. Una prima presentazione più istituzionale in Salaborsa, una seconda, ed è di questa che voglia (ri)parlare, in una libreria-vineria del centro.
Quando siamo arrivati alla libreria-vineria ci siamo detti: qui bisogna escogitare qualcosa, perché è chiaro che se parliamo di DRM, statistiche su Twitter e diritti degli eBook, le persone chiudono il cervello e riprendono a bere. CONTINUA A LEGGERE

Lettura di Zagreb a Bologna: come i Blues Brothers, ma senza rete.

Posted on December 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Immaginate la scena.
Tavoli in legno, suoni di forchette e bicchieri e di sedie che strusciano. Bicchieri di vino tra le mani degli avventori. Al centro, un palco arrangiato con un due sedie da bar, due casse alle spalle e un microfono al centro.
“Buona sera” dico. Nessuno ascolta. CONTINUA A LEGGERE

A Bologna con i BooksBlogger di #Librinnovando (e con Zagreb)

Posted on December 19th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Sono in ufficio. Lo so, dovrei fare quantum chemistry, ma, il capo è di là a bere un caffè, nel mio ufficio sono solo e in più non c’è corrente.
Insomma, scrivo.
La notizia, che ormai conoscono tutti, è che domani a Bologna ci sarà una doppia presentazione de La Lettura Digitale e il Web. CONTINUA A LEGGERE

E #SalTo12 fu!

Posted on December 17th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Siamo a dicembre, natale si avvicina, la gente compra i regali (a proposito, regalate libri! Che siano cartacei, che siano digitali, non importa, ma che siano libri e che siano di case editrici indipendenti!), si fanno le cene con gli amici, si prenotano i capodanni e, con ben sei mesi di anticipo, si sceglie l’hashtag per l’edizione del Salone del Libro di Torino 2012. CONTINUA A LEGGERE

Pay With a Tweet: questa volta siamo arrivati prima noi!

Posted on December 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Pausa caffè, qui alla Freie. Come al solito spulcio tra i blog.
Leggo un articolo su Galley Cat, dal titolo Sell Your Writing for a Tweet, in cui Jason Boog spiega l’uso di Pay With A Tweet, una application che permette a musicisti, scrittori, editori, aziende di “vendere” un testo, una canzone, o un file qualunque al prezzo di un tweet. CONTINUA A LEGGERE

Il 20 Dicembre a Bologna arrivano i BooksBloggers!

Posted on December 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Fra una settimana precisa, il 20 dicembre, a Bologna arrivano i BooksBloggers in una doppia presentazione de La Lettura Digitale e il Web.
Alle 18 saremo all’Urban Center in Salaborsa. E qualche ora più tardi, alle 21.30, faremo il bis alla Caffetteria-Vineria-Libreria Zammù.
Insieme a me, gli altri BooksBlogger confermati per la doppia presentazione sono Silvia Surano, eFFe, Marco Giacomello, Noemi Cuffia e Marta Traverso (con cui, domani sera, condividerò un’altra e-avventura). CONTINUA A LEGGERE

Con Tito Faraci su Second Life.

Posted on December 12th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Topolino, Dylan Dog, Tex, Diabolik, Martin Mystère, l’Uomo Ragno, Devil, Capitan America, Novecento, Senza Sangue… già sto parlando proprio di Tito Faraci (su twitter, qui).
“Inventore di storie, soprattutto a fumetti”, Tito Faraci è da poco uscito in libreria con Oltre la Soglia, pubblicato da Piemme. Un romanzo che ho comprato in versione eBook (qui con un click), e che racconta la storia di un mondo “adulterato”. CONTINUA A LEGGERE

Shameless Sea, aimlessly so blue.

Posted on December 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

“Nein, nein, nein!”
Binario vuoto, silenzio di ferraglie, luce pallida. Sembra che ci siamo solo lei e io.
Lei sbatte i piedi a terra, incurva la schiena e continua a gridare: “Nein! Nein! Nein!”.
Io immobile, pietrificato.
Ricordo un ragazzino, le era seduto vicino. Parlottavano. Improvvisamente è scappato via nel treno che arrivava sul binario opposto. CONTINUA A LEGGERE

La Lettura Digitale e il Web: si può fare, si deve fare.

Posted on December 9th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 7 comments

Sono trascorsi pochi giorni dall’uscita de La Lettura Digitale e il Web (per acquistarlo con il 10% di sconto, qui), ma sembra proprio che, soprattutto nel formato digitale, il libro dei BooksBlogger stia andando molto bene, meglio di quanto avrei mai creduto.
A pochi giorni da #Librinnovando, il libro è entrato nella classifica di Amazon.it, “Lingua, linguistica e scrittura”.  CONTINUA A LEGGERE

I libri, persino su Second Life.

Posted on December 8th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Lui è molto più magro di me. Veste una giacca lunga stretta alla vita. Ha i capelli lunghi, ma lisci, e una barba grigia.
Il mio avatar è cool, non c’è che dire.
E con lui, ieri sera, ho fatto un giretto in un pub irlandese, in un negozio di dischi, e davanti a un cinema, dove si incontravano persone a chiacchierare di non so cosa. CONTINUA A LEGGERE

Senza carta is mind-blowing.

Posted on December 6th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Capito spesso su Writer Unboxed.
Oggi, attratto da un articolo dal titolo Out in the E-World della scrittrice Jael McHenry. Si parla di eBook, di cartaceo, del nuovo modo di scrivere, di pubblicare e di leggere.
Ciò che mi ha indotto a scriverne qui, è un concetto che Jael espone. CONTINUA A LEGGERE

Zagreb e #MissAisara a Più libri più liberi.

Posted on December 6th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Siamo alla decima edizioni di Più Libri Più Liberi, la Fiera nazionale della piccola e media editoria di Roma.
Provo a dare uno sguardo al programma, sono 77 pagine web di eventi spalmati in pochi giorni, dal 7 all’11 dicembre, con autori Italiani, Camilleri per esempio, e stranieri, tra cui la mia amata Amélie Nothomb (qui una mia non-recensione de L’igiene dell’assassino). CONTINUA A LEGGERE

#LibriCheEmozionano: la breve storia di un hashtag nato al volo.

Posted on December 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

I libri che emozionano. I miei, scrivevo in un tweet solo un’ora fa, sono The Road, di McCarthy, Cecità di Saramago e il grandissimo Deserto dei Tartari, del nostro Buzzati.
È di Saverio Simonelli, attento giornalista de La Compagnia del Libro, l’idea di lanciare l’hashtag #LibriCheEmozionano per raccogliere tweets da citare nella sua trasmissione di oggi, quando racconterà, appunto, i libri che lo hanno emozionato. CONTINUA A LEGGERE

Einaudieditore, Librimondadori: good idea, bad idea.

Posted on December 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Lo scorso 25 novembre a #Librinnovando ho presentato la ricerca Twitter: come, quanto, perché?, pubblicata integralmente nel libro dei BooksBlogger, La Lettura Digitale e il Web.
Il sottotitolo della mia talk (in “chimico” noi le chiamiamo talk, ed è femminile!) era “15 minuti, 15 case editrici, 15 tweets“. Una maniera un po’ cool per spiegare che durante i 15 minuti avrei parlato di 15 case editrici e avrei suggerito 15 tweets. CONTINUA A LEGGERE

Sabine, blues e glühwein: un sabato da turista a Berlino.

Posted on December 4th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Capita raramente, ma capita: a volte dimentico che dalla mia finestra si vede Berlino.
Ecco: oggi è uno di quei giorni.
Capita, allora, che per ricordarmi dove vivo, ho bisogno di una passeggiata a Unter den Linden, di vedere la Brandenburger Tor o perdermi a Potsdamer Platz.
Vado, prima tappa Alexanderplatz. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicità: ARTUROROBERTAZZI vale il 10% di sconto.

Posted on December 2nd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Se vi interessa sapere cos’è La Lettura Digitale e il Web e rimanere dentro la rivoluzione dell’editoria italiana, continuate a leggere, altrimenti, rilassatevi, portate la testa indietro e ascoltatevi questo pezzo, che è tra i più funky della storia della musica. CONTINUA A LEGGERE

L’eBook non puzza, nemmeno ad Amburgo.

Posted on November 30th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 3 comments

Sono ad Amburgo Dammtor, fra un po’ prendo il treno per Berlino. Bevo del caffè in uno di quei bar pieno di viaggiatori e “rubo” la connessione dal negozio di fronte.
Ho dormito poco questa notte, ché quello che si è detto ieri al Caffè letterario all’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo è ancora nella mia testa. CONTINUA A LEGGERE

Dopo #Librinnovando, Zagreb e io all’Italienisches Kulturinstitut Hamburg.

Posted on November 28th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Già, un titolo non proprio accattivante, ma volevo dirlo bene: subito dopo #Librinnovando, domani, mi aspetta una lettura di Zagreb all’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo.
Sono sicuro che sarà molto interessante perché conosco bene il relatore, Leonardo Boschetti, lettore all’università di Amburgo: lui sa tirare fuori oggetti dal romanzo che io non sapevo di averci messo. CONTINUA A LEGGERE

#Librinnovando: se è l’ora della rivoluzione.

Posted on November 26th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Sono in viaggio per Berlino. Scrivo in aereo, non capita spesso. È che non riesco a non pensare alla giornata di ieri, a #Librinnovando.
L’evento non è stato perfetto, alcune cose sono andate benissimo, altre meno. Ci sono stati alcuni problemi con il wi-fi, molte persone in piedi (ma questo è anche un segnale positivo), siamo andati fuori tempo massimo e quindi costretti ad accorciare la sessione dei books blogger. CONTINUA A LEGGERE

#Librinnovando a Milano, Zagreb ad Amburgo, concerto a Berlino.

Posted on November 23rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

È un fine novembre pienissimo questo che arriva.
Da giovedì a sabato sarò a Milano. Il 25 novembre infatti mi aspetta l’evento editoriale più social dell’anno, #Librinnovando. In una giornata si parlerà del futuro dell’editoria ed interverranno tante belle persone, molte delle quali animano la mia Time Line su Twitter. CONTINUA A LEGGERE

Tutte le canzoni dei Beatles in una.

Posted on November 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Inizia con Revolution 9, dopo alcuni secondi cominciano le note di I want you, uno dei miei pezzi preferiti.
Fin qui tutto bene.
È quando inizia Hey Jude che il suono diventa un bel casino. Altri secondi e diventa inascoltabile. È All Together Now – Everything the Beatles ever did, la traccia-esperimento di DJ Ramjac, che mette insieme tutte le canzoni registrate dai Beatles, in ordine di lunghezza. CONTINUA A LEGGERE

Di nulla e di tutto.

Posted on November 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ogni tanto capita. Dovrei lavorare e invece scrivo.
Dovrei perdermi tra ponti a idrogeno, anelli aromatici e strutture elettroniche, e invece vago tra le nuvole, nel blu pallido di Berlino.
A cosa pensa non lo so. So solo che chiudo gli occhi e mi abbandono alla musica e che devo scrivere quando li riapro. CONTINUA A LEGGERE

Domani, vent’anni fa, il massacro dell’ospedale di Vukovar.

Posted on November 20th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Il 20 novembre 1991, a pochi giorni dalla presa di Vukovar, le forze serbe prelevano più di duecento croati e non-serbi dall’ospedale della città e li trasportano al campo di prigionia di Ovčara, a cinque chilometri da Vukovar.
La sera del 21 novembre, dopo ore di torture, i soldati conducono i prigionieri in una zona situata tra Ovčara e Grabovo. CONTINUA A LEGGERE

Rosso con sprazzi di viola: il DressCode di #Librinnovando.

Posted on November 20th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

#Librinnovando si avvicina, mancano pochi giorni ormai.
Su twitter l’evento è già un evento, non si fa che parlare di eBook, #TwitterEditoria, anobii, case editrici, ePub, eReader… ma una domanda su tutte ha rubato la scena ai twitteri di italia: come si vestiranno i books blogger?
Ne parlano addirittura Finzioni e l’autorevolissima Marta Traverso. CONTINUA A LEGGERE

Oggi, vent’anni fa, Vukovar si arrende.

Posted on November 18th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Un milione di colpi di artiglieria, migliaia di vittime e distruzione quasi totale: il 18 novembre 1991, dopo 87 giorni di assedio, Vukovar si arrende.
Della Vukovar barocca, delle sue arcate e delle sue viuzze per i turisti dell’est, rimane poco: rimangono in piedi le colonne del bar Diksi, la Torre dell’acqua, e la facciata  della Chiesa di Sv. CONTINUA A LEGGERE

Another earth in multiple universes.

Posted on November 17th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Uscito dal Rollberg Kino, nel freddo di Hermannstraße, ascoltavo mad world e osservavo le emozioni riposarsi come foglie dopo un forte vento.
Ma non volevo scriverne.
Non volevo scrivere di Another Earth, della sua storia drammatica incastonata dentro a una trama fantascientifica, degli occhi di Rhoda e le rughe di John; non volevo scrivere della bellezza delle immagini della seconda terra, specchio della prima, che, insieme alla luna, tramonta e fa tutto rosso. CONTINUA A LEGGERE

In Italia è campagna shock, in USA è awesome.

Posted on November 17th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Scrivo di Stomaco ancora una volta.
Repubblica definisce la campagna pubblicitaria UnHate di Benetton come campagna shock. Nelle foto proposte per questa pubblicità, si vedono alcuni leaders politici e religiosi che si baciano. La foto scioccante, secondo Repubblica, sarebbe quella tra il Papa e Ahmed Mohamed el-Tayed, Imam de Il Cairo. CONTINUA A LEGGERE

Twitter: come, quanto e perche’? Risponde Angelo Ricci.

Posted on November 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Dopo le risposte di akaOnir e di MissAìsara, oggi è il turno di Angelo Ricci, scrittore, blogger e buon twittatore.
Angelo Ricci è passato già diverse volte su Destinazione Cuore Stomaco e Cervello. Da ricordare, senza dubbio, il suo contributo a Mondi In Una Pagina, i racconti in dieci righe vecchi, ormai, di un paio d’anni. CONTINUA A LEGGERE

Lasciamolo dire a Brecht.

Posted on November 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Dopo gravi colpi del destino
il Cancelliere con un gran discorso ha cura
di risollevare i suoi partigiani.
Anche il mietitore, pare,
ama le spighe diritte.
CONTINUA A LEGGERE

A Berlino cadono anche i muri italiani.

Posted on November 12th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Qualche giorno fa ho partecipato a Falling Walls, una conferenza molto speciale che si tiene a Berlino il 9 novembre, giorno dell’inizio della caduta del muro, più di vent’anni fa ormai.
Avevo intenzione di raccontarvi dettagliatamente la giornata “Falling Walls”, ma poi ho desistito. Ho scritto, cancellato e riscritto quest’articolo non so ormai quante volte: sono troppo entusiasta, racconterei troppi dettagli, mi perderei nella mia scarsa obiettività. CONTINUA A LEGGERE

Twitter: come, quanto e perche’? Risponde #MissAisara

Posted on November 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Dopo le risposte di akaOnir alla domanda “Twitter: come, quanto e perché?“, oggi risponde #MissAìsara di cui, diciamolo, sono anche un po’ innamorato. #MissAìsara è la “twittatrice” di Aìsara edizioni, la casa editrice che pubblica il mio Zagreb.
Ecco le sue risposte, con domanda finale a sorpresa. CONTINUA A LEGGERE

Patologia non fisiologia, Signor Ministro.

Posted on November 8th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Come spesso mi capita, scrivo di stomaco.
Questa mattina leggo le dichiarazioni del Ministro della Salute che dice, testualmente: “Oggi in Italia non abbiamo un’emorragia di cervelli, ma una fisiologica scelta dell’estero per i ricercatori. I cinesi hanno mandato i propri ricercatori in Usa senza nessun problema perché poi sono rimasti lì. CONTINUA A LEGGERE

Falling Walls: a Berlino i muri continuano a cadere.

Posted on November 8th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Questa sera comincia Falling Walls, un global meeting che ogni anno il 9 novembre raccoglie a Berlino scienziati, filosofi, politologi, economisti provenienti da 75 Paesi diversi. Si discuterà dei “Falling Walls”, i muri ancora da abbattere nelle loro rispettive discipline.
Il luogo e la data ovviamente non sono casuali: il 9 novembre 1989 segna l’inizio della caduta del muro di Berlino. CONTINUA A LEGGERE

Twitter: come, quanto e perche’? Risponde akaOnir.

Posted on November 7th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Come promesso, da oggi pubblicherò le risposte di tre twitteri un po’ speciali alla domanda Twitter: come, quanto e perché?, argomento del mio contributo a Librinnovando.
Oggi è la volta di akaOnir, Francesco Spè nella vita reale. L’ho “conosciuto” tramite la sua intervista a Wu Ming 1, che ho trovato, non vorrei esagerare, rivelatrice. CONTINUA A LEGGERE

Whores’ Glory: che film!

Posted on November 6th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

I suoi occhi si abbassano. Rimane in silenzio. Le dita si intrecciano. Rialza la testa, ma non guarda la camera. Infine parla: “La maggior parte dei clienti è stata buona con me” e ripiomba nel silenzio. Dopo secondi di grida e risate fuori campo, parla ancora: “Noi donne siamo delle creature infelici”. CONTINUA A LEGGERE

Il Libraio, di Régis de Sá Moreira.

Posted on November 4th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Il Libraio prende a caso un libro da un ripiano, va alla prima pagina, inizia a leggere, e sorride. Per dirla tutta, quando il Libraio legge un libro ha l’impressione di essere amato.
Il Libraio dice spesso: “Ci sono molte cose interessanti da scoprire sugli Iceberg”. Dice anche che in un mondo perfetto, tutti dovrebbero fare l’amore con tutti. CONTINUA A LEGGERE

Stimmen aus dem Krieg, ovvero Zagreb ad Amburgo!

Posted on November 3rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Di questo sono molto fiero: il reading di Zagreb all’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo, il 29 novembre, alle 19.00. Il titolo dell’incontro è: “Caffè letterario: Stimmen aus dem Krieg“, cioè Caffè Letterario: voci dalla guerra.
La conversazione sarà condotta da Leonardo Boschetti, lettore di italianistica all’Università di Amburgo. CONTINUA A LEGGERE

#TwitterEditoria: chiarisco un paio di punti.

Posted on November 2nd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Dopo aver pubblicato Twitter e #PisaBookFestival: un’analisi, un disastro, ho ricevuto molti commenti interessanti, da cui è poi nata una “discussione animata” con Francesca Mazzucato (eroticnotes su twitter). Qui i nostri tweets.
Innanzitutto, faccio mea culpa su due tweets che mi sono, diciamo così, sfuggiti. Sono stato un po’ impulsivo quando ho detto: questo e questo. CONTINUA A LEGGERE

Twitter e #PisaBookFestival: un’analisi, un disastro.

Posted on November 1st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Qualche giorno fa ho partecipato al Pisa Book Festival: ho presentato Zagreb, ho sbirciato tra gli stand e ho fatto incontri incredibili. La mia esperienza-fiera è stata molto positiva.
Anche i numeri, d’altronde, lo confermano. Su Toscana Libri si scrive: “oltre 40.000 i visitatori, circa 50.000 i libri venduti, 180 le case editrici presenti con le loro anteprime e più di 300 gli eventi fra conferenze, presentazioni con gli autori, laboratori e seminari“. CONTINUA A LEGGERE

eBook: mercato in crescita, prezzi esorbitanti.

Posted on October 28th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Scrivo questo articolo un po’ di stomaco, ché fra un’oretta correrò all’aeroporto per tornare a Berlino.
Un tweet di Elena Asteggiano mi suggerisce la lettura di “Diamo i numeri sul mercato ebook“, un articolo pubblicato su ebookreaderitalia.com in cui vengono analizzati i dati relativi al rapporto sullo stato dell’editoria in Italia 2011 (dell’AIE, Associazione Italiana Editori). CONTINUA A LEGGERE

I non-refusi di Zagreb.

Posted on October 27th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Da quando Zagreb è uscito, da maggio, io non l’ho mai più riletto. Forse non lo rileggerò mai più, forse lo farò fra qualche anno.
Avevo il terrore che ci fosse un refuso da qualche parte, un errore, un’imprecisione. Poi sono cominciate le letture e le presentazioni e Zagreb io ho dovuto leggerlo. CONTINUA A LEGGERE

Zagreb a Bari: il vocabolario di vent’anni fa.

Posted on October 26th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Passanti lettori. Una ventina di persone nella sala centrale della Feltrinelli. Due microfoni. Divanetti a mezzaluna. E io e il giornalista, Leo Palmisano (giornalista e scrittore barese). Parliamo di Zagreb, del mio romanzo. Leggiamo alcuni passi. Ma si parla delle guerre nella ex Jugoslavia, e di come il ventennale passi inosservato sui giornali italiani, di quante, al contrario, associazioni italiane operino da anni a favore di quelle comunità, di quanta cattiva informazione ci sia a riguardo, della pericolosa criminalizzazione di un popolo, quello serbo, dei bambini soldato in Croazia e Bosnia. CONTINUA A LEGGERE

A cena con l’autore, con torta.

Posted on October 25th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ieri sera sono stato a “cena con l’autore“. Il libro era Zagreb e l’autore, ehm, io.
Ognuno ha portato qualcosa da mangiare, io del vino rosso. Dopo le presentazioni (click) – io sono un amico, io sono un amico di un amico, io sono un ex-sconosciuto – abbiamo smangiucchiato le prelibatezze del buffet: cous cous, riso con piselli e pollo, pollo con uva, quiche, formaggi e salumi vari. CONTINUA A LEGGERE

E gli italiani che si incazzano.

Posted on October 24th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

La scena è più o meno questa.
La camera inquadra una vecchia signora da un lato e un uomo sui cinquanta dall’altro. Si vedono un nero, un rosso, un blu e una stella. Sono le bandiere della Germania e della Francia, con quella dell’Europa in mezzo. I due sono Angela Merkel e Nicolas Sarkozy. CONTINUA A LEGGERE

Impressioni in treno: il Pisa Book Festival.

Posted on October 24th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ieri si è conclusa la fiera dell’editoria indipendente di Pisa. È una bambina: giovane, inesperta, deve ancora crescere, non c’è dubbio. Eppure il Pisa Book Festival mi è piaciuto: ha un’atmosfera familiare, raccolta, che favorisce gli incontri.
Ho incontrato il libraio più bravo di Italia; l’ “amante di”, che gira con la valigia riempita di libri; l’esperto che dice “qui sono tutti dei babbioni”; il ragazzo di colore che all’entrata ti chiede “sei appassionato di libri? CONTINUA A LEGGERE

Dal Pisa Book Festival.

Posted on October 22nd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

In albergo, a pochi metri dalla Torre, sono sveglio a metà. Prendo un caffè, anzi due, e spulcio il programma del Pisa Book Festival. Oggi ci sono un paio di appuntamenti che davvero non vorrei perdermi, questo e questo.
Poi farò un bel giro degli stand: sono a una fiera di libri, dovrò comprarne alcuni!  CONTINUA A LEGGERE

Twitter: come, quanto e perche’?

Posted on October 20th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

È arrivato il momento di svelare alcuni dettagli della ricerca su #TwitterEditoria che costituirà il fulcro del mio contributo a Librinnovando, giornata sul futuro dell’editoria che si terrà il 25 Novembre a Milano. Nella sessione Editoria Digitale & eBooks: la parola ai Books Blogger esporrò i risultati della ricerca in un intervento dal titolo: ”Twitter: come, quanto e perché?“. CONTINUA A LEGGERE

I ferri (e il cuore) dell’editore. Una non-recensione.

Posted on October 18th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Con “I ferri dell’editore“, Sandro Ferri, fondatore e guida di edizioni e/o, ci regala una fotografia del mondo editoriale di oggi, nell’istante in cui, tra digitale, self-publishing, cartaceo, blog e mostri di ogni sorta, è evidente l’evoluzione, lenta e radicale. Il pamphlet, edito dalla stessa edizioni e/o, è già disponibile in formato digitale al prezzo simbolico di 0.79 euro. CONTINUA A LEGGERE

Arriva il Pisa Book Festival!

Posted on October 17th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Come scrivevo qualche giorno fa, tra i vari appuntamenti di ottobre, sarò anche al Pisa Book Festival.
La fiera dell’editoria indipendente, ormai alla nona edizione, si terrà dal 21 al 23 ottobre a Pisa. Parteciperanno circa 180 case editrici con i loro autori e le loro opere, il paese ospite sarà la Francia, e, ad aprire il festival, ci sarà il premio Nobel per la letteratura Gao Xingjian. CONTINUA A LEGGERE

Qual è il giusto prezzo degli eBook?

Posted on October 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 8 comments

Questa sarà una delle domande che porrò agli esperti di LibrInnovando.
Intanto, per farmi un’idea, spulcio la rete.
Rileggo la discussione eBook o cartaceo, Amazon o libraio di fiducia, Twitter sì/no: qual è il futuro dell’editoria? di cui ho scritto qui. Da quando è stata aperta, le risposte degli utenti si sono naturalmente indirizzate verso la questione “prezzo dell’eBook”. CONTINUA A LEGGERE

Ottobre intenso: 4 presentazioni in 5 giorni.

Posted on October 12th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ottobre sarà un mese pieno di eventi. Oltre alla presentazione di Zagreb al Pisa Book Festival, tra il 22 e il 26 ottobre sarò a Napoli, Bari e Salerno.
Il 24, a Salerno, sarò alla “cena con l’autore“, cioè, io sarò l’autore e a cena incontrerò un gruppo di lettura di Salerno, con molti amici e vecchie conoscenze. CONTINUA A LEGGERE

Un commento all’intervista di Matteo Bianconi a Einaudi, Isbn e Fazi.

Posted on October 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 4 comments

Nelle settimane che verranno, Destinazione Cuore Stomaco e Cervello sarà dedicato a Librinnovando, a cui parteciperò con un intervento su #TwitterEditoria.
Nei prossimi post, svelerò i dettagli del mio contributo a Librinnovando, spiegherò la strategia che ho utilizzato per cercare di capire come “parlano” le case editrici su Twitter, racconterò degli altri interventi e, per riscaldarci un po’, pubblicherò i pareri di tre “twitteri” speciali. CONTINUA A LEGGERE

Le voci di Zagreb.

Posted on October 10th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Negli anni della stesura di Zagreb (ora che li conto sembrano tantissimi) ho incontrato molte persone che le guerre in le hanno vissute da vicino. Ho imparato che bisogna essere delicati, ché la prima reazione alle mie insistenze è sempre stata una gelida ostilità: la guerra è un’eredità pesante che si preferisce nascondere nell’angolo buio di una cantina.  CONTINUA A LEGGERE

Oggi, vent’anni fa, Zagreb è sotto le bombe.

Posted on October 7th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Il 7 ottobre del 1991, alle tre del pomeriggio, Zagabria, assordata dalle sirene, è sotto attacco.
La Croazia è in guerra da qualche mese, Vukovar è già sotto assedio.
Banski dvori, la residenza ufficiale del governo croato è colpita: lo scopo è assassinare Franjo Tuđman, Stipe Mesić e Ante Marković, le più alte autorità politiche croate. CONTINUA A LEGGERE

eBook o cartaceo, Amazon o libraio di fiducia, Twitter si’/no?

Posted on October 6th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Come raccontavo qualche tempo fa, parteciperò all’edizione di Librinnovando 2011 in qualità di Books Blogger.
Insieme ad illustri colleghi blogger, interverrò nella sessione “Editoria Digitale & eBooks: la parola ai Books Blogger”.
Uno dei nostri compiti è quello di raccogliere gli umori (e i malumori) dei lettori ora che il mondo dell’editoria sta affrontando uno dei cambiamenti più radicali di sempre. CONTINUA A LEGGERE

Zagreb (e io) al Pisa Book Festival.

Posted on October 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ho ancora addosso l’emozione del reading di Zagreb a Berlino, e già cominciamo a preparare il prossimo appuntamento!
È il 22 ottobre, ore 19.30, al Caffè Letterario del Pisa Book Festival. Con me, come alla presentazione di Roma, ci sarà Stefano Sgambati.
Sono molto contento di presentare Zagreb al Pisa Book Festival, e di partecipare alla fiera dell’editoria indipendente. CONTINUA A LEGGERE

Cara lettrice, caro lettore (ovvero: Povera Italia).

Posted on October 5th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Scrivo di stomaco.
Dopo una cena in giro per Berlino apro, e non dovrei farlo, la pagina di Repubblica. Scopro che WIKIPEDIA protesta contro il ddl intercettazioni. Lo fa con una pagina in cui spiega che, con questa legge, il sito della famosa enciclopedia libera potrebbe dover chiudere.
Wikipedia si spegne. CONTINUA A LEGGERE

Sviolinata per Wu Ming 1, allegretto dal Kanal.

Posted on October 3rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

È il Tag der Deutschen Einheit e, per festeggiare, Berlino fa 25 gradi.
Scrivo dalle rive del Kanal, quella destra, che dall’altro lato dicono ci siano i pischelli. Attorno a me: un gruppetto che suona una chitarra reggae, un tipo ‘too cool for school’ che legge un romanzo, e a destra tre ragazze che fumano. CONTINUA A LEGGERE

Safe Area Goražde: la Bosnia a fumetti.

Posted on October 3rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Safe Area Goražde è un non-fiction comic book basato sui quattro mesi che Joe Sacco, autore e personaggio, trascorre a Goražde ormai a guerra conclusa.
Lasciando che siano gli intervistati a prendere la parola, Joe Sacco intreccia, disegna, commenta, accompagnando il lettore tra le strade di Goražde, isola musulmana sommersa dal mare serbo della Republika Srpska. CONTINUA A LEGGERE

Zagreb è passato da Berlino e io non dormo.

Posted on September 29th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 5 comments

… Dopo, siamo andati al Schokoladen, un bar in una traversa di Torstraße. Arrivato a casa, un po’ brillo, mi butto nel letto, ma non si può dormire: ho tutta la serata sulla pelle, gli occhi delle persone negli occhi, e le parole dette che risuonano attorno.
Il reading di Zagreb di Berlino è stato emozionante (click!). CONTINUA A LEGGERE

Emir e i 300.000 bambini soldato.

Posted on September 26th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

“Non ho paura. Siamo preparati alla guerra.”
Koshe, 14 anni.
“Sono stato sempre a Dobrinja, un quartiere sotto assedio durante la guerra. Senza acqua, senza cibo, senza gas, senza la possibilità di condurre una vita normale. Ero membro del terzo battaglione della quinta truppa.”
Narcis, 11 anni.
“Ho visto persone a cui hanno tagliato le mani; una bambina di dieci anni violentata e uccisa; ho visto uomini e donne bruciati vivi. CONTINUA A LEGGERE

“Keine Macht den Dogmen” (ovvero: Berlino manifesta contro la visita del Papa).

Posted on September 23rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 4 comments

22 Settembre, Potsdamer Platz, sono le cinque e c’è un casino di gente.
Il tempo tiene a Berlino, c’è “caldo”, anche se il vento agita i cartelloni sparsi tra la folla. Se fossi un fotografo impazzirei alle luci del tramonto, ci sono proprio tutti i colori per fare una fotografia perfetta. CONTINUA A LEGGERE

Kutna’ Hora, patrimonio dell’umanità a 70km da Praga.

Posted on September 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Se passeggiando per le strade di Praga vi siete stancati dei turisti-cavalletta, dei negozietti-trappola e dei ristorantini-succhia-portafoglio, beh, vi consiglio un posto verso cui fuggire, per uno o due giorni.
È Kutná Hora, città della Boemia Centrale, che con la sue chiese di Santa Barbara e di Nostra Signora di Sedlec, è patrimonio dell’umanità dal 1995. CONTINUA A LEGGERE

(Herzlichen Dank)

Posted on September 20th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

(Questo è un post tra parentesi, il cui unico scopo è dire ufficialmente grazie alla mia Amica A. La mia amica A. ha un bel blog – questecosedascrivere - dove scrive cose tipo “Dei cosmi triangolari, e del mare alto, e l’alto mare“, e scatta delle fotografie che a me piacciono molto. CONTINUA A LEGGERE

Zlata Filipović e i bambini di Sarajevo.

Posted on September 19th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

“Alcune persone mi paragonano ad Anna Frank, e ciò mi sgomenta. Ho paura di fare la sua stessa fine”.
Il segnalibro marca la pag. 143 della mia copia del Diario di Zlata, edito in Italia da Bur – collana saggi. Meno di duecento pagine in cui Zlata, una bambina di Sarajevo di 11 anni, racconta la sua vita al diario Mimmy. CONTINUA A LEGGERE

Scritture giovani e poetry slam a Berlino.

Posted on September 17th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Ieri sera sono andato all’Internationales Literaturfestival di Berlino.
Il primo evento era un reading degli scrittori del progetto “Scritture Giovani“, Susanne Heinrich, Anna Lewis, Kallia Papadaki, Paolo Piccirillo. Un progetto interessante, nato nel 2002 da una collaborazione tra i Festival di Mantova, Berlino e Hay-on-wye (la città dei libri, in Galles), che ha la finalità di promuovere le nuove generazioni di scrittori europei. CONTINUA A LEGGERE

Zagreb arriva a Berlino!

Posted on September 16th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Anche stamattina prenderò la mia copia di Zagreb e comincerò a leggere. Tre brani in particolare, per esercitarmi per il prossimo reading, che è un po’ più speciale, perché si terrà nella città in cui vivo, circondato dalle strade che conosco, dal grigio che amo.
Il 28 settembre alle 19, alla libreria Mondolibro, patrocinato dall’Istituto Italiano di Cultura di Berlino, presenterò Zagreb insieme a Leonardo Boschetti, traduttore, e Lektor für Italienisch all’università di Amburgo. CONTINUA A LEGGERE

Scrittori, beware!

Posted on September 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Ieri sera, sbirciando tra blog e siti, ho pescato un articolo di un agente letterario che credo sia molto interessante.
L’agente racconta di aver ricevuto un’email da un autrice con un’offerta di rappresentanza. L’autrice sostiene di aver un contratto con un editore che pubblica il suo romanzo senza contributo, ma che per poche migliaia di euro potrebbe offrire ulteriori servizi (in pratica un book publicist). CONTINUA A LEGGERE

L’ultima serie di ‘Zagreb – La Storia Dietro’

Posted on September 12th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Da lunedì prossimo e per quattro lunedì potrete leggere su queste pagine gli ultimi articoli di Zagreb – La Storia Dietro.
In questa serie, vi ho raccontato dei saggi storici su cui ho studiato, dei documenti – spesso scioccanti – rilasciati  dal Tribunale Internazionale per la ex-Jugoslavia; dei documentari che mettono in suoni e immagini il grado di bestialità a cui si è arrivati in Europa negli anni ’90; dei romanzi che raccontano l’orrore della guerra.  CONTINUA A LEGGERE

Berlin sweet Berlin.

Posted on September 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Non si sono nemmeno chiuse le porte dell’eurocity Praha-Berlin che ne sento già l’energia.
A Südkreuz salto sulla S-Bahn per Hermannstraße: è odore di Berlino, aria di casa.
Scendo le scale verso la U8 e incrocio il cantante-sassofonista dei Rupert’s Kitchen Orchestra. Gli sorrido, ma lui niente. Ovvio: non mi conosce. CONTINUA A LEGGERE

Bloggo ergo sum.

Posted on September 4th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Quasi mezzanotte, Kutná Hora, Boemia centrale.
Dopo un mese di borbottii, di #7CittàIn12Giorni ed entusiasmi (e nervosismi) da viaggio, dichiaro ufficialmente riaperta la nuova stagione di blogging.
Nei prossimi mesi ne leggeremo delle belle su Destinazione Cuore Stomaco e Cervello!
Inizieremo subito con l’ultima serie di “Zagreb – La Storia Dietro”. CONTINUA A LEGGERE

Verso sud.

Posted on September 3rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Il caffè fuma sul tavolino, assonnato, guardo fuori: il sole fa di Berlino un rosso autunnale.
Siamo a settembre.
La valigia è pronta di là, e lo sono anche io. Come sempre un po’ nervoso – cosa dimentico questa volta? – come sempre entusiasta – Praha, Kutna Hora, e luoghi nuovi. CONTINUA A LEGGERE

La banda di Ryan O’ Reilly.

Posted on August 31st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Profumo di vecchi tempi al Lange Nacht Pub.
Una bionda seduta con me, tutta bollicine che salgono e schiuma bianca.
Dentro ci vedo una notte d’estate. C’è una cattedrale con due torri che quasi si toccano e noi, uomini e donne che schiamazzano. Si va, nella notte tedesca, a perdersi su una collina. CONTINUA A LEGGERE

Domani, vent’anni fa, inizia l’assedio di Vukovar.

Posted on August 24th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 2 comments

Dopo la dichiarazione di Indipendenza di Croazia e Slovenia, e dopo la guerra dei 10 giorni, il conflitto infiamma la Slavonia.
A fine agosto 1991, le truppe dell’armata popolare jugoslava si concentrano su Vukovar.
Dal 25 agosto al 18 novembre, la città rimane sotto assedio. 87 giorni durante i quali vengono esplosi più di un milione di colpi di artiglieria, circa 15.000 case vengono rase al suolo e migliaia di persone sono costrette alla fuga. CONTINUA A LEGGERE

#7CittàIn12Giorni: da Berlino a Monaco e ritorno.

Posted on August 15th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

Oggi comincio il mio viaggio in Germania, da Nord a Sud, in dodici giorni, in sette città.
Avevo intenzione di raccontare chilometro per chilometro sul blog, ma poi ho cambiato idea: ad agosto la rete è già intasata di racconti di viaggio.
Prendo allora una strada alternativa: ve lo racconto in foto-tweets, un po’ come ho fatto già con il tour del muro in bicicletta. CONTINUA A LEGGERE

I 50 anni del muro e la SlutWalk (ovvero: un sabato Berlinese quasi qualunque).

Posted on August 14th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

No, no: sono ancora in vacanza, o quasi. E anche il blog.
Questo è solo un piccolo rigurgito blogghesco per fermare su questa bella carta elettronica la giornata di ieri, tra i 50 anni del muro e la manifestazione SlutWalk. CONTINUA A LEGGERE

Chiuso – o quasi – per ferie.

Posted on August 1st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

… Destinazione (cuore stomaco e) cervello se ne va in vacanza per un po’.
Io, beh, non proprio… a parte un week-end a Danzica, e un viaggio studio in giro per la Germania (ma avrei voglia di Hawaii).
Si ritorna a settembre con una nuova serie di “Zagreb –  La Storia Dietro” e un paio di progetti legati a Zagreb e alla mia partecipazione a #Librinnovando, di cui, però, parlerò più avanti. CONTINUA A LEGGERE

Give me Palahniuk, Give me Invisible Monsters.

Posted on July 30th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Vai a quando allunghi la mano e prendi Invisible Monsters, la libreria piena, ti guardano tutti, che cazzo si guardano?, abbassi gli occhi sul romanzo, apri una pagina a caso, “Passi tutta la tua vita a diventare Dio e poi muori.”
Flash
Dammi idillio.
Flash.
Dammi comprensione.
Vai a quando sei alle ultime pagine, ne mancano davvero poche, il male di Palahniuk è ormai entrato dentro, cinismo e distruzione che fanno male. CONTINUA A LEGGERE

#eBook: che hullabaloo!

Posted on July 29th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Freie Universität, in ufficio, dovrei lavorare, ma mi concedo una pausa caffè.
Spulciando tra i miei blog preferiti, trovo su inDigest un articolo dal titolo Books, eBooks, fair prices? copyrights, fair use, double dipping, etc, autore Joseph Michael Owens.
Surfando qui e lì, Joseph racconta di essersi imbattuto in un ‘hullabaloo‘ sul prezzo, l’acquisto e il download illegale dell’ebook…
The Ethicist (sul New York Times!) sostiene che se il lettore ha comprato il libro cartaceo allora il download illegale è etico. CONTINUA A LEGGERE

On the road, with Jack and John.

Posted on July 27th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

“Sulla Strada”, il capolavoro di Jack Kerouac, è un romanzo che va letto in inglese. #Facts
Ho cominciato in italiano, era una copia cartacea e disastrosa (di cui ho già parlato qui). Dopo un centinaio di pagine mi è sembrato ovvio che l’italiano non funziona: il ritmo, la complessità, la velocità delle frasi di Kerouac si perde nelle nostre parole lunghe, accentate nella maniera sbagliata, e nei nostri periodi infiniti. CONTINUA A LEGGERE

Si va a #Librinnovando 2011!

Posted on July 25th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 4 comments

Eh eh, già, sono un “books blogger”. Cioè, uno che scrive un blog sui libri.
Beh, in Destinazione (Cuore Stomaco e) Cervello, online da quasi un anno, io scrivo di Berlino, di quello che vivo, del mio Zagreb, e scrivo, sì!, anche di libri. Lo faccio a modo mio, forse un po’ naïf, ma certamente con curiosità e passione. CONTINUA A LEGGERE

Berlin im Regen.

Posted on July 23rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Che se arrivate a Berlino e piove, prima di tutto mettete su Neil Young.
Poi pensate, poi respirate.
Acchiappate al volo l’autobus 171, quello che da Schönefeld, passando per i vicoletti di Neukölln, vi porta a casa.
Salite i vostri cinque piani, posate le valigie e lasciate che la cappa grigia di Berlino vi travolga. CONTINUA A LEGGERE

Goran Hadžić a pag. 67.

Posted on July 21st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

«(…) C’era un uomo che piangeva, le sue ginocchia tremavano e perdeva sangue dall’orecchio, sì sì… dall’orecchio. Mi guardava, poi qualcuno gli ha sparato, l’ha raccolto e l’ha spinto nel buco… Ricordo che alla fine della giornata, quando tutti erano morti, delle ruspe enormi hanno coperto il buco con la terra… siamo tornati al campo che era già notte…»
Così Emir, il bambino cecchino di Zagreb, racconta il massacro dell’ospedale di Vukovar. CONTINUA A LEGGERE

Impaginazione dissestata: interruzioni “Sulla Strada” di Kerouac.

Posted on July 16th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 4 comments

“Sulla Strada” l’ho comprato qualche tempo fa, in una libreria di un aeroporto. Aperte le prime pagine, letto qui e lì, l’ho riposto tra gli scaffali della mia libreria.
In questi giorni estivi italiani, decido che è ora di seguire le avventure di Sal e Dean in giro per l’America, e lo porto con me in viaggio. CONTINUA A LEGGERE

Jack Kerouac, senza parole.

Posted on July 16th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

“Il programma è questo: io ho finito di lavorare mezz’ora fa. Intanto Dean si sta scopando Marylou all’albergo e questo mi dà il tempo di cambiarmi. All’una in punto lascia Marylou e va da Camille… naturalmente nessuna delle due sa dell’altra… e dà una ripassata anche a lei, il che mi dà il tempo di arrivare all’una e mezzo. CONTINUA A LEGGERE

Country Berlin.

Posted on July 15th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Improvvise come un temporale.
L’autobus arriverà ad Alexanderplatz, ma prima deve passare attraverso periferie anonime e quartieri maltrattati. Ma poi ci arriva. E la torre della televisione, la Fernsehturm, con quella sua croce estiva, è là come sempre. La seguo con gli occhi, mentre scompare e riappare, tra palazzi bianchi a venti piani. CONTINUA A LEGGERE

Natura morta: ragazzino su lapide.

Posted on July 13th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

L’11 luglio a Srebrenica si ricordano le vittime del massacro più grave avvenuto in Europa dalla seconda guerra mondiale (16 anni fa, più di 8.000 musulmani furono uccisi in pochi giorni dalle forze serbe).
Il giorno dopo, il 12 luglio, a pochi chilometri da Srebrenica, i serbi celebrano le gesta dei soldati caduti durante la guerra, gli stessi che hanno partecipato alle torture, agli stupri, al genocidio. CONTINUA A LEGGERE

Taccuino nero: pag. 11

Posted on July 11th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

“Se vi arrendete e consegnate le armi, garantisco che non vi sarà fatto del male.”
Ratko Mladić, prima dei massacri di Srebrenica, qui il video, minuto 7.26.
16 anni fa, nel luglio del 1995, sotto l’autorità di Ratko Mladić, più di 8000 musulmani furono massacrati in pochi giorni a Srebrenica (e nei villaggi vicini). CONTINUA A LEGGERE

John Fogerty, come il Mar Rosso.

Posted on July 9th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

“Ho sentito degli inglesi che usano la Les Paul come chitarra solista. Aveva questo suono pieno. Quando l’ho suonata per la prima volta e ho iniziato con Mi e Sol, è stato come se il Mar Rosso si fosse aperto.”
Ecco, io me lo immagino con una Les Paul in mano, camicia a quadri.  CONTINUA A LEGGERE

“La Jeep del colonnello”, di Daniel Pearlman

Posted on July 8th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

L’ho letto in metropolitana, due viaggi lavoro-casa, da Boddinstraße a Dahlem-Dorf, e ritorno.
La Jeep del Colonnello (pubblicato da 40k in formato ebook, di cui ho già scritto qui) è una novelette che si fa leggere. E si fanno leggere le vite di Knatte, il colonnello nazista, dell’ebreo Yoel Stenberg, medico di campagna, dei demoni, voci nel vento, vite che sono storie di guerra, di aerei che bombardano e di una jeep americana che, nonostante gli anni e le ammaccature, è lì a mostrare il suo perenne fascino. CONTINUA A LEGGERE

World Press Photo 2011: storie, non fotografie.

Posted on July 6th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. 1 Comment

È la storia di uomini che fuggono dalla Somalia. Il loro veicolo si è bloccato nel fango. Lavorano tutta la notte per continuare. Ogni anno, migliaia di persone rischiano la vita in un esodo dal Golfo di Aden verso lo Yemen, per sfuggire alle guerre e alla povertà. Un terzo di questi sono somali. CONTINUA A LEGGERE

“Zagreb – La Storia Dietro” riprende a settembre.

Posted on July 4th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Proprio mentre sto per scrivere questo post, leggo un articolo del Guardian dal titolo inquietante: Mladic was not alone. Il giornalista, Nerzuk Curak, puntando il dito contro le comunità che negano il genocidio e che hanno protetto Mladic, segnala il libro di Nenad Dimitrijevic, professore all’università di Budapest, dal titolo “Duty to Respond.  CONTINUA A LEGGERE

Da Hallentrödelmarkt Treptow a Neukölln. #TourConPoltrona

Posted on July 3rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

A Berlino piove. Grandina. È il fine settimana di luglio più piovoso degli ultimi chesso-io-anni. Decido con un amico neozelandese di andare al Willy Brandt Haus a vedere la mostra World Press Photo 2011. Ma questa è un’altra storia. Quella che voglio raccontare adesso è il viaggio della mia nuova poltrona dal mercato delle cianfrusaglie di Treptow (Hallentrödelmarkt Treptow) fino al salone di casa mia, a Neukölln. CONTINUA A LEGGERE

La notte della Rete (copy and paste).

Posted on July 3rd, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Copio e incollo da qui.

Il 6 luglio l’Autorità per le Comunicazioni si appresta a votare una delibera con cui si arrogherà il potere di oscurare siti internet stranieri e di rimuovere contenuti da quelli italiani, in modo arbitrario e senza il vaglio del giudice.
Diciamo no al bavaglio alla rete! CONTINUA A LEGGERE

Humboldt Box: la scatola con vista.

Posted on July 1st, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Nei prossimi anni, su Unter den Linden, non lontano dalla Humboldt Universität e Bebelplatz, nascerà un museo innovativo, punto di incontro delle differenti culture del mondo, l’Humboldt-Forum.
Nel frattempo, da quelle parti, sorge l’Humboldt Box. Che ha aperto ieri e chiuderà fra 5 anni.
Ci arrivo con un amico, di corsa, che a Berlino piove e fa freddo, e, appena superato il Berliner Dom, scatto qualche foto. CONTINUA A LEGGERE

“La Jeep del Colonnello” in 67k.

Posted on June 30th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

“Hey, pssst! Dico a te, sentimi bene: se hai un blog (…) lasciaci l’indirizzo nei commenti a questo post. Ci sono ancora in palio 3 copie recensione disponibili in anteprima!”
Con questo post su facebook quelli di 40k hanno attirato la mia attenzione. Il link è a “La Jeep del Colonnello” una novelette in formato ebook in uscita oggi con 40k – che pubblica fiction breve e saggi in diverse lingue, seguendo il motto “short is more“. CONTINUA A LEGGERE

L’artista, il critico e il piscio d’artista.

Posted on June 29th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

La scena va così.
Lui ha la solita camicia, solita faccia, solito ciuffo. Parla, farfuglia qualcosa. Sgarbi.
Nell’inquadratura poi entra un braccio, non il suo: tiene un piccolo contenitore. La mano fa un giro e dal contenitore si riversa della roba gialla, proprio sulla camicia di lui.
“È piscio d’artista” grida la voce stridula di lei. CONTINUA A LEGGERE

“MATTATOIO BALCANICO”

Posted on June 27th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Sono trascorsi vent’anni dall’inizio delle guerre che sconvolsero la ex Jugoslavia e l’Europa.
Uno sguardo emozionale, forse impreciso, ma sicuramente vivido lo danno gli articoli di giornale dell’epoca che ho utilizzato a pieno durante la stesura di Zagreb. Tra i vari, La Repubblica e il suo archivio online sono stati utilissimi. CONTINUA A LEGGERE

Il giorno della strada di Crystopher.

Posted on June 26th, by Arturo Robertazzi in #DcSc, BERLINO, DestinazioneCuoreStomacoCervello. No Comments

Lo chiamano Gay Parade, ma il nome giusto è Crystopher Street Day.
È un evento annuale organizzato dalle comunità LGBT in molte città europee per ricordare le proteste del 28 giugno del 1969 contro gli assalti della polizia al locale Stonewall Inn, in Crystopher Street, Greenwich Village, New York. CONTINUA A LEGGERE


Licenza Creative Commons